Note del fondatore

 

Note del fondatore (2011)

Al di là degli auspici, il 2011 apre nuovi scenari e ci invita, grazie anche alla lettura dei decenni di attività trascorsi (con grande impegno, qualche delusione, ma anche soddisfazioni) a tracciare la linea del prossimo futuro, consapevoli che, ora più che mai, tutto può mutare repentinamente. Chi scrive queste note, col maggiore distacco possibile, crede che la propria formazione professionale (filo conduttore poi del percorso C.F.E.) derivi dall'inserimento precedente in Aziende Leader quali Battaglia & Rangoni, IOR ( Istituti Ortopedici Rizzoli) e dalle attività di consulente tecnico per altre di rilievo quali: SIAS, Procond, Bellco, lo stesso IOR, prima dell'assunzione, quale responsabile del costituendo Centro Elettronico. Determinanti anche le attività connaturate alla Ricerca Applicata e quindi con preziosi contatti con Atenei Universitari ( Automazione di Roma, Bioingegneria e Fisica di Bologna, Policlinici di Roma, Pisa, Padova).

Battaglia & Rangoni

Studio e realizzazione dei primi Poligrafi, Encefalografi, Elettromiografi, Pacemakers, Defibrillatori, Elettrocardiografi portatili ( a valvole alimentati a batteria ) e rilevatori di grandezze nell'ambito della patologia e fisiologia del corpo umano. Lungimirante e di rilievo la realizzazione di strumenti per la terapia intensiva , alcuni dei quali miniaturizzati benchè dotati di tubi termoionici (anni '60), impiegati per il soccorso aereo (Prof. Columella).

Istituti Ortopedici Rizzoli

Ricerca quinquennale nell'ambito IMI su protesi mioelettriche per arto superiore ( prototipo gestito come consulente esterno prima dell'assunzione allo IOR con mansioni di responsabile nel costituendo Centro Elettronico). Nell'arco dei cinque anni sono state fornite protesi ai pazienti del Ministero della Sanità e dell'ONIG ( Mutilati della Seconda Guerra Mondiale).

  • Prova di biocompatibilità ed usura su endoprotesi di ginocchio ed anca in ceramica , titanio, polietilene

  • Microrivestimenti di allumina ( tecnologia plasma su titanio per uso odontotecnico)

  • Brevetto di biostimolatore portatile (Prof. Perricone – IOR – Ferri ) per riabilitazione di traumi dell'arto superiore

  • Sperimentazione su animali per ridurre le fratture ossee coll'applicazione di stimoli elettrici (reversibilità della piezo-elettricità)

  • Consulenze tecniche e realizzazione di prototipi per altre Aziende sopra citate

  • Iniettore ad alta pressione di liquidi di contrasto nel sistema arterioso

  • Arteriografo

  • Circuiti di controllo ed azionamenti per la movimentazione del paziente

Gli azionamenti saranno poi prodotti dalla costituenda C.F.E. S.r.l. ad uso industriale (fornibili tutt'ora).

E' inevitabile che un'attività così intensa abbia reso indispensabile la scelta, oggi inattuabile, di affidare integralmente alla moglie, preziosa ed amorevole all'epoca, così come ora, ( la pensione di fatto non esiste per chi svolge una attività propria), la cura della famiglia.
Quanto sopra sottolinea che Conoscenza, Lavoro interdisciplinare, Tempismo alla risposta, rappresentano il valore aggiunto per chi desidera rimanere propositivo nel tempo.
Le Istituzioni avrebbero ancora modo, pur tardivamente , di introdurre i “correttivi” . E' ovviamente uno degli auspici d'apertura.

 

​2011 C.F.E. S.r.l.

 

Premesso che questa crisi, senza precedenti, ha reso possibili livelli di efficienza inimmaginabili solo due anni or sono, si può aggiungere che il “gioco di squadra”, grazie all'entusiasmo dei più giovani, ed all'esperienza dei “quasi saggi”, ha reso gratificante questa sfida. I clienti, anche grazie al “passa parola”, sono innumerevoli, ora, nell'ambito dell'intero paese. Molte Aziende ci delegano l'assistenza alle loro macchine. L'intima conoscenza e la capacità di ripristino ad ore zero della maggior parte dei motori inseriti nelle Macchine Utensili e nell' Automazione, costituiscono il punto di partenza dell'attenzione C.F.E.; anche e soprattutto perché chi si occupa di motori, non estende la propria attività alle macchine e spesso lo stato del motore rileva esigenze di ripristino del proprio azionamento o del sistema di misura. La necessità di avvalersi di apparecchiature elettroniche, e quindi di tecnici elettronici, pone la miriade di aziende tradizionali ai margini del settore più evoluto. Drammatica è l'attività di chi si barrica nella statica esperienza passata dei soli ventilatori, motori corrente alternata, motori corrente continua; poiché spesso produce danni , anche gravi, a sé stesso ed a chi si rivolge loro!